Adriatic Bowl a Fano, per gli appassionati di skate!

Scommetto che non andate tutti sullo skate, quindi mi sa che devo chiarire subito una cosa, tanto per evitare terribili equivoci. Skate = skateboard. Noi non diciamo mai skateboard, quindi sarà l’unica volta che userò questa frase in tutta la storia. E se continuerete a immaginarmi a fare lo scemo su un paio di schettini, mettiamo, o di pattini o quel che è, la colpa sarà soltanto vostra.”

Inizia così un celebre romanzo di Nick Hornby che narra le vicende di un ragazzo di sedici anni con la passione per lo skate, l’unico sport che ha bisogno del cemento e che sopravvivrà nei secoli. E dopo aver visto foto, numeri, eventi passati e tutte le iniziative in agenda che ruotano attorno al mondo Adriatic Bowl di Fano siamo convinti che questa ultima frase calzi a pennello. Ma andiamo con ordine.

Cos’è Adriatic Bowl?

Adriatic Bowl è una struttura privata che, a novembre 2015, ha visto ufficialmente la luce ed è diventata in brevissimo tempo un punto di riferimento per centinaia di skaters della zona che non aspettavano altro che poter godere di tanta perfezione sportiva. Una struttura ambiziosa, enorme, che in un solo anno di attività ha registrato un grande riscontro ottenendo consensi non solo dagli “addetti ai lavori” ma anche dalle istituzioni locali, dai principali sponsor e dai semplici privati cittadini che, spinti dalla curiosità, sono diventati in breve tempo dei fedeli habituè. La sua collocazione geografica, immersa nel verde di una zona periferica della città, lontana dal caos cittadino e a due passi dal mare – facilmente raggiungibile con un percorso pedonale e ciclabile – le conferisce una duplice peculiarità. Se da una parte, infatti, rappresenta il posto ideale dove skatare e perfezionarsi in questo magnifico sport, dall’altra si erge a luogo ideale per famiglie e accompagnatori, offrendo un servizio a 360 gradi grazie all’installazione di un mini parco con altalene e scivoli, alla prossima apertura di un chiosco/bar e alla futura realizzazione di una zona relax per i più grandi. Ha avuto il merito di essere stata identificata come miglior Bowl italiana ma questo passa addirittura in secondo piano quando la Confusion International Skateboard Magazine, prestigiosa rivista internazionale specializzata, scrive che “a tutto ciò di buono che l’Italia può offrire ora occorre aggiungere anche la migliore Bowl in Europa”. Adriatic Bowl, appunto.

adriaticbowl fano2

Insomma, da applausi. Da applausi perché in realtà tutto il progetto nasce da molto, molto lontano: nasce dalla voglia di skatare di un ragazzo, Nicola Vitali, e dal desiderio di suo padre Alessandro di accontentarlo. Nasce da un terreno privato di proprietà della famiglia Vitali che Alessandro non esita a convertire in area sportiva in cui suo figlio possa esercitarsi, crescere e migliorare; per farlo coinvolge prima l’azienda familiare, la Società Adriatica, che getta le basi per i lavori preliminari, e poi chiama una delle più grandi società di settore (la Dreamland di Portland, USA) che nel giro di 4 settimane concretizza quello che fino a poco tempo prima era semplicemente impensabile. Oggi si contano oltre 300 tesserati, di cui 150 ragazzi sotto i 18 anni, che possono contare su una struttura aperta tutti i giorni e che ogni domenica mattina dalle 11 alle 12 (nel periodo estivo anche il martedì e i giovedì dalle 18 alle 19) hanno la possibilità di partecipare ai corsi tenuti da istruttori FISR. Ed è proprio ai tesserati più giovani che l’Associazione rivolgerà ancora più attenzioni: è prevista infatti la realizzazione di un’area skate beginner dove iniziare i principianti a questa stupenda attività, costantemente monitorati da professionisti e da personale specializzato e qualificato. Uno degli istruttori sarà proprio Nicola Vitali che nel frattempo è cresciuto e ha collezionato diversi successi in giro per l’Europa, ottenendo la sponsorizzazione da alcuni dei marchi di settore più prestigiosi come Vans, Volcom, Powell Peralta, Bones, Vonmises e Big Air Lab. Quest’anno il ragazzo parteciperà a numeri contest internazionali, e siamo sicuri che continuerà a regalarci numerose soddisfazioni.

adriaticbowl fano

Per la stagione 2017 lo staff di Adriatic Bowl si sta preparando ad eventi eccezionali, alcuni dei quali di risonanza mondiale. E’ ancora presto per ufficializzare date, ospiti e presenze ma grazie alla collaborazione di sponsor importanti e a quella innata voglia di far emergere in superficie il mondo dello skate, considerato ancora fin troppo di nicchia nonostante il recente inserimento dello sport fra le discipline olimpioniche, siamo convinti che quest’anno sarà ricordato con fervore da tutti gli appassionati e i fan della struttura. I numeri parlano chiaro: nel 2016 Adriatic Bowl ha ospitato centinaia di atleti provenienti da 12 regioni italiane, registrando 7000 persone coinvolte da oltre 14 Paesi nel mondo – Usa, Australia, Germania, Portogallo, Spagna per citarne alcuni. Con un anno di maturità in più e una team di professionisti aggregato per l’occasione che sin dai primi mesi dell’anno sta lavorando duramente all’organizzazione di tutti gli eventi, la sensazione è che questo 2017 sarà davvero un anno che passerà alla storia.

Facebook: adriatic bowl

Youtube: adriatic bowl

Instagram: @Adriaticbowl

Sito in arrivo all’indirizzo www.adriaticbowl.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 − uno =