Ai musei della cartiera papale di Ascoli Piceno con i bimbi

Questa bellissima struttura che ospita i musei è situata lungo le sponde del torrente Castellano, facile da raggiungere provenendo dalla superstrada Ascoli-Mare: si trova infatti appena fuori dell’uscita Ascoli Piceno centro, dopo la quale la superstrada finisce e si prosegue per Roma.

museo cartiera papale

Nello stesso edificio si trovano la Cartiera Papale, l’esposizione permanente “Tutta l’acqua del mondo” e il Museo scientifico naturalistico “A. Orsini”.

Assolutamente interessante per i bambini, la Cartiera Papale, situata nella struttura originaria in travertino che per secoli ha ospitato anche il Mulino ad acqua oltre alla concia dei panni, si apre al visitatore in modo suggestivo, appena percorsa la discesa di ingresso, dopo la quale inizia un affascinante viaggio nel tempo.

Il biglietto comprende la visita guidata dell’intera struttura, perfettamente restaurata e resa vicinissima al suo splendore originario. L’edificio risale al Medioevo ed ha subito vari rimaneggiamenti nel corso dei secoli, i più importanti dei quali risalgono al ‘500. Percorrendo su e giù le scale di pietra, si va alla scoperta delle vasche e del sistema di chiuse che permettevano alla forza motrice dell’acqua di azionare le macine per la molitura del grano e i magli che follavano gli stracci per la realizzazione della pasta di carta.

È poi possibile concludere il giro mettendosi direttamente alla prova: guidati da un operatore, i bambini possono realizzare il loro personale foglio di carta fatto a mano (con carta riciclata), grazie a delle piccole riproduzioni dell’attrezzatura necessaria: il cascio, la forma, il supporto per la ponitura a dorso di mulo, la pressa .

musei cartiera papale

Al secondo e al terzo piano della struttura si trovano le altre due interessanti sezioni: la mostra permanente “Tutta l’acqua del mondo”, fulcro dell’EcoMuseo dell’acqua della rete CEA del Piceno e il museo scientifico naturalistico “A. Orsini”.

La sala dedicata all’acqua piacerà molto ai bambini, che si divertiranno a conoscere l’importanza dell’acqua nella trasformazione del paesaggio e della sua preziosità. Immagini, postazioni multimediali, filmati e touch screen attireranno l’attenzione dei più piccoli, che si divertiranno a creare dighe, generare onde e… perdersi nella tempesta di un bicchiere d’acqua!

Il museo naturalistico è adatto ai visitatori un po’ più grandicelli, in grado di apprezzare la ricca esposizione di fossili, minerali, conchiglie, conservati negli originali arredi ottocenteschi. Il guscio e il teschio della tartaruga marina colpiranno poi l’immaginazione dei più intrepidi aspiranti scienziati.

I laboratori vanno prenotati prima della visita. È possibile anche scegliere vari tipi di laboratori, scegliendoli tra le offerte didattiche del museo.

Non adatto ai passeggini. Solo babywearing.

TESTO E FOTO A CURA DI ©Silvia Alessandrini Calisti >> www.mammemarchigiane.it

 

Orari e costi:

dal 1 ottobre al 30 aprile >> martedì-giovedì 10-13 >> mercoledì, venerdì: 15-18

sabato, Domenica, festivi e prefestivi: dalle 10.00-13.00 e dalle 15.00 -18.00

Dal 1 maggio al 30 settembre

dal martedì alla domenica 10-13; 15-18. lunedì chiuso.

Biglietti:

fino a 6 anni non compiuti gratis

intero 5 € – ridotto 3 € – ridotto scuola 2 €

Per informazioni aggiornate e dettagliate invitiamo alla visita della pagina facebook: https://www.facebook.com/cartierapapale/

oppure telefonando ai numeri: tel. 0736.252594 / 333.3276129

Il sito web www.cartierapapale.it non sembra al momento attivo

info@cartierapapale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 3 =