Piccolo itinerario tra Comunanza, Montemonaco e il lago di Gerosa con i bambini

A primavera le belle giornate finalmente ci portano fuori casa, via le giacche pesanti e andiamo a esplorare le montagne marchigiane: siamo stati a fare un breve giro di un giorno tra Montemonaco, Comunanza e il lago di Gerosa.

lago erosa

Anche se non siete amanti del trekking non vi preoccupate, in questi luoghi si arriva con estrema facilità in macchina, si può parcheggiare vicino al lago di Gerosa e poi scendere a piedi. Poco lontano dal lago la bellissima chiesa di San Giorgio all’isola è uno dei pochissimi esempi di chiesa con la facciata a torre e potrete spiegare ai vostri bimbi che forse, in passato, quella torre serviva a tenere sotto controllo il territorio circostante. Poi la chiesa entrò nel dominio dell’abbazia di Farfa e oggi qui intorno sono nate tante case e troverete anche un piccolo bar per la sosta.

IMG_2380

Risalendo verso Montemonaco, paese di cui abbiamo già parlato per il suo famoso Museo della Sibilla, fermatevi a pranzo all’Hotel ristorante Monti Azzurri: troverete carne cucinata alla griglia e un panorama bellissimo che nelle giornate di sole arriva a toccare il mare.

ristorante monti azzurri

Birrificio “Le Fate”

Il nostro breve tour si è concluso a Comunanza, dove abbiamo potuto visitare un birrificio tutto dedicato a queste montagne, “Le fate” ispirato alle fate della Sibilla, la birra artigianale qui prodotta è molto buona e farà felici i grandi!

Screenshot 2017-04-12 17.53.17 Screenshot 2017-04-12 17.53.31

A Comunanza, nella grande chiesa di Santa Caterina D’Alessandria, la cosa che vi colpirà di più sarà l’organo del 1600, integro e composto di cinque somieri che si dice sia stato addirittura suonato dal giovane Mozart! Infatti l’organo fu acquistato nel 1820 dal nobile Conventati di Porto San Giorgio ed era proveniente dalla Basilica di Loreto, dove Mozart racconta di aver suonato “l’organo” e questo era il principale strumento della chiesa.

IMG_2481

Se volete approfondire di più la conoscenza di questo strumento vi consiglio il sito del restauratore >

http://www.michelformentelli.com/organo-di-comunanza

Per fare la visita potete contattare il Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + sedici =