Il museo del giocattolo di Ancona

Il Museo del Giocattolo e del bambino si trova ad Ancona, in pieno centro storico, nella parte vecchia della città.

L’esposizione si estende in tutto il piano terra del signorile palazzo Marcolini, non lontano dalla pinacoteca civica “F. Podesti”.

Si tratta di una collezione privata di giocattoli e oggetti che ripercorrono la storia dell’infanzia e copre un periodo che va per lo più dalla fine del ‘700 alla metà del ‘900.

Non mancano però anche giochi più antichi, come quelli ritrovati nella tomba di una bambina di epoca romana.


Gli oggetti esposti sono moltissimi: bambole, soldatini, orsi (in pratica gli antenati dei Teddy Bear!), uno struzzo gigante, lanterne magiche, biglie, dondoli, ma anche lettere, finissimi ricami, abiti da sera, ventagli e libretti d’opera.

Chi non ha dei bambini a cui piace travestirsi? Mentre oggi però vanno per la maggiore Elsa o Spiderman, un tempo pare che si divertissero ad indossare la tonaca da prete e a dire messa!

Il percorso si dipana attraverso una fila di teche di vetro, zeppe di oggetti e ricordi di un passato che continua ad incantarci, ma anche entrando in stanze dove i giochi sono collocati un po’ dappertutto, senza protezione.

La visita è davvero suggestiva e in grado di affascinare grandi e piccoli.

Dietro ogni oggetto c’è una storia che merita di essere raccontata, come quella dei giovani innamorati costretti a lasciarsi perché lui era troppo povero!

museo giocattolo ancona museo giocattolo ancona museo giocattolo ancona museo giocattolo ancona

Età consigliata: dai 7 anni

Non è possibile entrare con passeggini.

345.6251238 | 380.1981679 | musam.ancona@libero.it

Fb: Museo del Giocattolo di Ancona

Testo e foto a cura di @Silvia Alessandrini Calisti – Mamme marchigiane