Lu Vurghe, la SPA degli antichi romani nelle Marche

Le Marche non deludono mai! Nei pressi di Acquasanta, in zona Santa Maria di Acquasanta Terme in provincia di Ascoli Piceno, esiste un angolo di natura incontaminato e tenuto in ottime condizioni. Grazie ai volontari del luogo che hanno ripulito e messo il sentiero in sicurezza, non è difficile, anche con bambini abituati a camminare ed arrampicarsi.

Un tratto del percorso

Come arrivare a “Lu Vurghe”

Le “piscine” naturali de “Lu Vurghe” si raggiungono a piedi (con scarpe adatte!), dopo aver parcheggiato nei pressi della frazione di Santa Maria. In circa 15 minuti si scende, attraverso un sentiero e delle scalette ricavate lungo la via, in una radura bellissima e magica, ricca di acque sulfuree naturali.

Cosa offre “Lu Vurghe”

La radura è un luogo che è stato messo in sicurezza da volontari che lo mantengono anche in ordine, ma non ci sono servizi né cestini dell’immondizia, per cui tutto quello che vi occorre dovete portarlo con voi e non lasciare rifiuti lungo il vostro cammino.

©LuVurghe

Cosa fare con i bambini

Nelle giornate di sabato e domenica la radura si riempie, quindi nelle piscine naturali si entra un pò per volta. Abbiate pazienza e rispettate chi è con voi. Portate asciugamani e tutto quando occorre per un cambio veloce, consigliamo di portare anche scarpe di ricambio.

Buon divertimento!

La pagina Instagram de “Lu Vurghe

L’articolo di Con in faccia un pò di sole .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 5 =