Il museo dei fossili e dei minerali di Montefalcone Appennino

Il museo di Montefalcone si trova nel centro storico nel bellissimo palazzo Felici dove si conservano moltissimi fossili locali (più di 500) e reperti di fauna marina.

Come raggiungere il museo

Appena arrivati scendete per il piccolo sentiero che, attraverso fossili ancora incastonati nella roccia, vi porterà verso un piccolo balcone da cui si gode di uno dei panorami più belli delle Marche.

IMG_4199 IMG_4201

IMG_4203 IMG_4219 IMG_4208

Cosa c’è nel museo

Nel museo di Montefalcone si possono osservare, tra le altre cose, 60 specie diverse di Molluschi (Murex, Nassa, Natica, Pecten, ecc..), alcuni Echinodermi, denti di squalo e foglie fossilizzate. L’esposizione dei fossili provenienti da tutto il mondo e di tutte le ere è interessante per la presenza di pezzi particolari, come ad esempio zanne di mammut del Mare del Nord, parti dello scheletro di un orso delle caverne dei Pirenei, trilobiti del Marocco,  un uovo di dinosauro della Cina e l’uovo più grande mai deposto: quello di Aepyornis.

IMG_4237

IMG_4242

La stanza più “strana”

Di sicuro interesse per i bambini è la grotta dei minerali in cui è possibile ammirare la caratteristica fluorescenza di alcuni di questi reperti sotto la lampada di Wood.

La collezione di conchiglie

Al primo piano troverete anche la collezione malacologica dell’artista marchigiano Elio Ciccotti che ha realizzato circa 300 quadri con diecimila conchiglie. Moltissime sono le conchiglie esposte, alcune di forme molto particolari.

IMG_4226 IMG_4223

Il centro di Educazione Ambientale

Presso il museo vi segnaliamo un Centro di Educazione Ambientale,  che offre a scolaresche ed a gruppi organizzati attività didattiche direttamente  nei giacimenti dei fossili locali, oppure attività come l’osservazione  al microscopio dei microfossili.

sito web: Montefalcone