Villa Imperiale a Pesaro, una visita con i bambini

Villa Imperiale sorge vicino Pesaro, nello splendido paesaggio del Parco Naturale del Colle San Bartolo. Una visita qui con i vostri bambini li riempirà di stupore per i fasti e la bellezza in cui vivevano i nostri antenati.

Antica residenza sforzesca nel XV secolo, Villa Imperiale è stata ristrutturata e decorata nel XVI secolo dall’architetto urbinate Girolamo Genga. La villa, dopo molte vicissitudini, passa alla famiglia Albani e a quella dei Castelbarco. Grazie alla cura e ai restauri dei nuovi proprietari oggi la villa è tornata al suo antico splendore.

Villa Imperiale di Pesaro – Foto ©VillaImperiale.com

Un pò di storia

La Villa Imperiale porta questo nome dal 1452: nel mese di gennaio l’imperatore Federico III si fermò a Pesaro, fu così che Alessandro Sforza colse l’occasione per invitarlo a vedere il sito su cui intendeva costruire la sua residenza. L’imperatore pose la prima pietra e da allora la villa è stata chiamata così in onore dell’illustre ospite.

Il giardino di Villa Imperiale a Pesaro ©VillaImperiale.com
Interno affrescato

Orari e informazioni per la visita

Le visite guidate si effettueranno ogni mercoledì dalle 15,30 alle 18,30 ed ogni sabato dalle 10,00 alle 13,00, con un unico percorso.
I visitatori che sceglieranno di visitare la Villa Imperiale dovranno raggiungerla con mezzi propri.

La prenotazione è sempre obbligatoria e va effettuata presso:
338.2629372
info@isairon.it
www.isairon.it

SITO WEB Villa Imperiale

Costi

€ 10 a persona.

Controllo dell’emergenza Covid-19:

  • tutti i partecipanti si dovranno presentare muniti di mascherina (senza valvola) che andrà utilizzata durante tutto l’itinerario;
  • le guide informeranno preventivamente i visitatori del comportamento corretto da tenere durante tutto l’accompagnamento;
  • la visita si svolgerà in piccoli gruppi e privilegerà gli spazi aperti, corti, terrazze e giardini con accesso scaglionato agli appartamenti della Duchessa Leonora Gonzaga;
  • per motivi di sicurezza quest’anno le sale affrescate non saranno accessibili.

Altre tappe a Pesaro:

Pesaro a spasso in città

Dormire in un castello nelle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − 2 =