Le tartarughe di Numana

Il rilascio delle tartarughe in mare, dopo la loro cura e guarigione, è un evento da non perdere nel mare adriatico.

Abbiamo assistito al nostro primo rilascio tre anni fa e nonostante un numero di persone inverosimile siamo riusciti a provare una grande emozione che consigliamo a tutti: la tartaruga goffa sulla terra, appena tocca l’acqua scompare velocemente tra le onde. Si prova una sensazione di grande libertà nel vedere questo bellissimo animale riconquistare la libertà.

Screenshot 2016-08-02 15.58.35

Dove si svolge nelle Marche

Ecco, dal sito www.traghettatoridelconero.it il CALENDARIO RILASCI 2019

Porto di Numana, ore 16.00

LUGLIO  1 – 8 – 15 – 22 – 29 

AGOSTO 5 – 26

SETTEMBRE 2

ore 16:00 >> partenza dal porto di Numana, arrivo alla spiaggia delle Due Sorelle, spiegazione e rilascio.

Ritorno in porto ore 18:00.

Per info e prenotazioni

071 9331795

oppure scrivete a info@traghettatoridelconero.it

Qualche info sul progetto dal sito Traghettatori del Conero

“Numana Città delle Tartarughe” è un progetto nato grazie alla  collaborazione tra il Comune di Numana e la Fondazione Cetacea di Riccione. Infatti il medio/alto Adriatico è luogo di concentrazione di una nutrita popolazione di Tartarughe Marine della specie Caretta caretta.

La specie

La Caretta caretta è la specie di tartaruga marina che nuota nelle acque dell’Adriatico.

Ospedale delle tartarughe

La Caletta di Numana è il luogo dove si svolge l’ultima fase della cura delle tartarughe marine: la riabilitazione. Precedentemente le tartarughe sono state curate presso l’Ospedale delle Tartarughe di Riccione. L’Ospedale delle Tartarughe è il più importante dell’Adriatico, sia per numero di interventi che per attrezzatura.

2 commenti